RATIONAL Magazine.

Rimanete informati.

Pronti per la digitalizzazione?

Gli chef professionisti lo sanno: la digitalizzazione della cucina professionale è inarrestabile. È quindi giunto il momento di scoprire quale sistema supporta efficacemente i processi in cucina e stabilisca nuovi standard in termini di qualità dei prodotti, sicurezza, automazione e servizio. RATIONAL si affida a ConnectedCooking, la soluzione gratuita e basata su cloud, che offre nuovo slancio alla collaborazione tra cuoco e apparecchio senza dimenticare il compito principale: cucinare con ingegnosità.

5 consigli per ambienti di lavoro migliori.

Cucine professionali più ergonomiche:

L'ergonomia sul posto di lavoro è da tempo un "must" in ogni cucina professionale, ma è soprattutto in questo ambito che spesso si tende a risparmiare. La pressione sui costi si rivela presto un boomerang nel posto sbagliato, dopotutto le vere vittime di questa politica di riduzione dei costi sono i dipendenti delle cucine.

I chirurghi ortopedici lo vedono giorno dopo giorno: tutto inizia con mal di schiena e, nel peggiore dei casi, finisce con un'ernia del disco. Non a caso i problemi ossei e muscolari sono uno dei motivi più comuni di assenza dal lavoro tra i professionisti della ristorazione. Lavoro frenetico per preparare o servire pasti, pavimenti scivolosi, superfici di lavoro rigide, sollevamento e trasporto di pentole pesanti sono solo alcuni dei molti pericoli che affliggono lo staff di cucina ogni giorno.

Ma molti di questi fattori di rischio sono più facili che mai da evitare. Basta tenere a mente alcuni fattori al momento dell'acquisto di nuove attrezzature da cucina: la giusta tecnologia può fare la differenza. Ad esempio, RATIONAL, specialista di fama mondiale nella preparazione di piatti caldi, attribuisce un'importanza particolare ai dettagli ergonomici nello sviluppo delle due linee di attrezzature dell'azienda. Possono aiutare a evitare questi cinque fattori di rischio:

Foodstyling.

Consigli per un impiattamento ricco di stile.

Ogni bambino conosce l'espressione "Mangi con gli occhi!" Ed è ovvio che queste non sono solo parole vuote. I piatti hanno semplicemente un sapore migliore se sono impiattati in modo appetitoso.
Come è possibile?
Ecco alcuni consigli su come mettere il cibo nella giusta luce.

La regola più importante è:

Vegetariano e vegano.

Come approfittare della tendenza e conquistare nuovi clienti.

Molte persone in tutto il mondo mangiano alimenti senza carne o anche solo vegetali. La domanda di sostituti di carne e latte è in aumento e anche fuori casa sempre più persone rinunciano a prodotti di origine animale. Il numero di ristoranti vegetariani e vegani è quindi più che raddoppiato negli ultimi cinque anni in molte grandi città. Ma anche i ristoranti classici e la ristorazione collettiva possono facilmente approfittare della tendenza verso un regime alimentare senza carne e conquistare nuovi clienti.

Molti menù offrono piatti vegetariani o vegani come un male necessario, ma questi piatti sono un'opportunità e un arricchimento, generano nuovi clienti e dimostrano che il cuoco conosce la sua strada. Se anche i piatti hanno un buon sapore, la cucina ha raggiunto il suo obiettivo: "piacere senza sacrificio".